“Nella persona vi è una forza che ha una direzione fondamentale positiva.”
Carl Rogers

COUNSELING

Cos'è il Counseling

Counseling Relazione d'aiuto a Bologna

Il Counseling è una metodologia che ha lo scopo di aiutare la persona (o il gruppo) a risolvere un problema, a superare un momento di crisi o a raggiungere un obietivo specifico in ambito personale o professionale.

Il Counseling è orientato al benessere e per raggiungere questo risultato si focalizza sulle risorse interne della persona, sul riconoscimento delle potenzialità già utilizzate e sullo sviluppo di potenzialità inespresse.

Il Counseling è definito relazione d’aiuto perché è attraverso la relazione (accoglienza, empatia, accettazione incondizionata, ascolto) che il Counselor riesce a promuovere il benessere del cliente.
E’ importante specificare che il Counseling non è Psicoterapia e quindi non si occupa di trovare soluzioni per problemi di natura psicopatologica.

Chi è il Counselor

Come Counselor sono un agevolatore nella relazione d’aiuto e metto a disposizione le mie competenze e le mie capacità relazionali per favorire il raggiungimento degli obiettivi definiti insieme al cliente.

Per poter svolgere il mio ruolo di Counselor professionale, ho conseguito uno specifico Diploma completando un Corso di Studi triennale presso l'ASPIC di Modena.

Sono iscritto all'Associazione di Counselor professionali REICO .

Unendo le mie competenze di Counselor alle mie precedenti esperienze professionali e personali, sono in grado di favorire la soluzione di:

  • crisi di fronte ad un cambiamento,
  • difficoltà nelle relazioni (coppia, lavoro, figli, …)
  • momenti di impasse nello studio o sul lavoro,
  • indecisione o conflitti interiori davanti a scelte da compiere,
  • momenti di disagio emozionale.

Quando un cliente si rivolge a me per una seduta di Counseling non impongo le mie opinioni al cliente, ma pongo la persona o il gruppo nella condizione di esplorarsi per trovare la sua soluzione.
A differenza di altri approcci, non considero l’individuo come portatore di problemi, ma come origine di soluzioni creative.

Ascoltando con attenzione la situazione da risolvere e accettandone incondizionatamente le emozioni ed i pensieri, metto la persona nelle condizioni di comprendere la situazione in cui si trova e di gestire il problema capitalizzando le proprie risorse interne e utilizzando al meglio le proprie potenzialità.